I presenti termini e condizioni generali di utilizzo (le “Condizioni”) regolamentano l’utilizzo della piattaforma telematica raggiungibile all’indirizzo www.re-anima.com (il “Portale”), ed i servizi erogati da Re-Anima S.r.l., con sede legale in Milano (MI), Viale dell’Innovazione 2 (“Re-Anima”, o il “Gestore”), correlati alla propria attività di gestore di portali per la raccolta di capitale on-line ai sensi della normativa, primaria e secondaria, applicabile, per tali intendendosi i servizi resi disponibili a tutti gli utenti (gli “Utenti”) che accedono al Portale (i “Servizi”).


Re-Anima è autorizzata ad operare quale gestore del Portale ed è stata iscritta, con delibera della Consob n.21441 del 17 luglio 2020, al n. 47 del registro dei gestori dei portali previsto dall’art. 50-quinquies, comma 2 del D.lgs. 58/1998 (c.d. Testo Unico della Finanza o il “TUF”), al fine della raccolta di capitale online ai sensi di quanto previsto dal TUF e dal Regolamento adottato dalla Consob con delibera n. 18592 del 26 giugno 2013, così come successivamente modificato e integrato (il “Regolamento Crowdfunding”). Nello specifico, Re-Anima è stata autorizzata da Consob a gestire il Portale e, nell’ambito di tale attività, a selezionare le offerte al pubblico da condurre tramite il Portale (le “Offerte”) che abbiano ad oggetto la sottoscrizione di strumenti finanziari emessi da società offerenti rientranti in una delle categorie di imprese per le quali è consentita la raccolta di capitali tramite portali on-line, così come previsto dalla normativa di tempo in tempo applicabile (gli “Offerenti”).

I capitoli 1 e 4 delle presenti Condizioni si applicano a tutti gli Utenti che accedono al Portale, siano essi Offerenti, o Investitori, come definiti di seguito.
I capitoli 2 e 3 delle presenti Condizioni si applicano invece specificamente:

(i) per quanto riguarda il capitolo 2, a qualsivoglia società e/o organismo di investimento collettivo del risparmio (“OICR”) che agisca o intenda utilizzare i Servizi sul Portale in qualità di Offerente o candidato tale, intendendosi per Offerenti tutte le società e/o OICR che si candideranno a pubblicare delle Offerte sul Portale, a prescindere dall’esito positivo o negativo del successivo Processo di Valutazione, come in seguito definito, ed a prescindere dal fatto che l’Offerta sul Portale venga effettuata dalla stessa società e/o OICR che si candiderà quale Offerente (la “Società Target”) o tramite una società veicolo costituita affinché effettui l’Offerta sul Portale (la “Società Veicolo”);

(ii) per quanto riguarda il capitolo 3, a qualsivoglia soggetto che agisca o intenda agire come investitore sul Portale (gli “Investitori”), per tali intendendosi sia gli investitori qualificati ai sensi del Regolamento Crowdfunding come “investitori professionali” o fondazioni bancarie o incubatori di start-up innovative (previsti dall’art. 25, co. 5 de decreto come definito dall’art. 2, co. 1, lett. b) del Regolamento Crowdfunding) o “investitori a supporto delle piccole e medie imprese” (collettivamente, gli “Investitori Qualificati”), sia gli investitori che non siano qualificabili quali Investitori Qualificati (gli “Investitori Non Qualificati”).

1. CONDIZIONI APPLICABILI A TUTTI GLI UTENTI DEL PORTALE

1.1 Navigazione sul Portale e registrazione quali Utenti

L’Utente può navigare sul Portale e visualizzare alcune sue parti generali senza dover effettuare alcuna registrazione, mentre alcune sezioni del Portale sono accessibili dagli Utenti solo a seguito di registrazione. Cliccando su un apposito link sul Portale per accedere alla procedura di registrazione, all’Utente verrà richiesto di identificarsi come Offerente o come Investitore, seguendo le procedure previste, rispettivamente, ai successivi capitoli 2 e 3.
Sia in caso di registrazione quale Offerente che quale Investitore, a seguito del completamento della procedura di registrazione Re-Anima invierà all’Utente un’e-mail di conferma al fine del completamento della stessa. L’utilizzo dei Servizi sul Portale da parte degli Utenti sarà consentito unicamente a persone fisiche che abbiano compiuto la maggiore età e siano nelle condizioni di poter validamente contrarre con Re-Anima.
L’Utente che effettua la registrazione sul Portale dichiara e garantisce, mediante l’effettuazione della stessa registrazione e la compilazione dei relativi campi:

a) nel caso di Utente persona fisica, che possiede l’età legale per stipulare un contrattovincolante, e
b) nel caso di Utente persona giuridica, che riveste la qualità di legale rappresentante ed è pertanto autorizzato ad agire in nome e per conto della stessa persona giuridica, ai sensi della normativa di volta in volta applicabile.

L’Utente che effettua la registrazione sul Portale dichiara e garantisce, inoltre, che tutte le informazioni fornite nella fase di registrazione sono accurate e veritiere e prende altresì atto ed accetta di essere l’unico responsabile delle informazioni da esso indicate, non avendo il Gestore del Portale la facoltà di accertarsi della veridicità delle stesse.
I codici di accesso sono personali e non trasferibili (anche per un mero e singolo utilizzo) ad altri soggetti. Nel caso di smarrimento, furto o perdita dei codici di accesso l’Utente dovrà prontamente avvisare Re-Anima che procederà alla relativa disattivazione e sostituzione. L’Utente è responsabile per ogni utilizzo dei Servizi ove ciò avvenga attraverso le proprie chiavi di accesso.

1.2 Tutela dei dati personali

Tutti gli Utenti che accedono al Portale dovranno fornire, in caso di registrazione e/o iscrizione alla nostra newsletter, alcuni dati personali (i “Dati”). Le informazioni relative al trattamento dei Dati sono illustrate nella Privacy Policy e nella Informativa sul trattamento dei dati personali dell’Offerente consultabili all’interno del Portale, da considerarsi parti integranti e sostanziali delle presenti Condizioni.
I Dati sono raccolti e trattati al fine di dare seguito alle richieste dell’Utente.
Re-Anima garantisce ai propri Utenti di operare nel rispetto della normativa in materia di trattamento deidati personali e, in particolare, del Regolamento (UE) 679/2016 (il “GDPR”) e, ove applicabile, del Codice in materia di trattamento dei dati personali di cui al D. Lgs. n. 196/2003
Ove necessario, gli Utenti dovranno acconsentire al trattamento dei loro Dati da parte di Re-Anima.
All’atto della registrazione sarà richiesto all’Utente di prestare facoltativamente il proprio consenso alla ricezione di informazioni a carattere commerciale tramite l'invio di newsletter.
I cookies sono stringhe di testo contenenti alcune informazioni che riguardano gli Utenti che, in base alle preferenze impostate, possono venire salvate sul dispositivo dell'Utente in un’area dedicata. Quando si naviga sul Portale, potrebbero essere installati diversi cookies sul dispositivo dell'Utente che consentiranno di riconoscere il browser per la durata di validità del cookie interessato.
I cookies migliorano la navigazione sul Portale, tuttavia si può scegliere in qualsiasi momento di disabilitarli.
Le informazioni relative ai cookie sono illustrate nella Cookie Policy consultabile all’interno del Portale, da considerarsi parte integrante e sostanziale delle presenti Condizioni.

1.3 Proprietà intellettuale e contenuti pubblicati dagli Utenti

I contenuti presenti nel Portale (ivi inclusi i software utilizzati per lo svolgimento del servizio, i testi, la grafica, le immagini, le icone, i loghi, le fotografie, i contenuti redazionali, le comunicazioni e gli altri materiali) sono di proprietà esclusiva di Re-Anima o sono concessi in licenza d’uso a Re-Anima. Tutti i diritti
sono riservati, non possono, né totalmente né in parte, essere copiati, riprodotti, trasferiti, caricati, pubblicati o distribuiti in qualsiasi modo senza il preventivo consenso scritto di Re-Anima, fatta salva la possibilità di immagazzinarli nel proprio computer o di stampare estratti delle pagine del Portale unicamente per utilizzo personale. Ove non diversamente indicato, i marchi e loghi che compaiono sul Portale, ad eccezione di quelli dei partner commerciali di Re-Anima o quelli riportati nella sezione “news” o in quella “link”, sono di proprietà di Re-Anima. Essi non possono essere utilizzati su alcun sito internet diverso dal Portale senza il preventivo consenso scritto di Re-Anima.
Il Gestore non svolge alcun controllo, ad eccezione di quelli previsti dal Regolamento Crowdfunding, sui contenuti inseriti sul Portale dagli Utenti ed in particolare dagli Offerenti.
In caso di violazione di quanto previsto nel presente paragrafo, o in ogni caso di improprio o illegittimo utilizzo del Portale, Re-Anima si riserva il diritto (i) di sospendere immediatamente l’accesso al Portale e/o ai Servizi da parte dell’Utente (ii) di eliminare i contenuti ritenuti lesivi di disposizioni di legge o impropri senza alcuna preventiva comunicazione all’Utente.
Re-Anima, in virtù del caricamento sul Portale dei contenuti da parte degli Utenti, non acquisisce diritti di proprietà intellettuale sui contenuti stessi. Fermo restando quanto sopra, gli Utenti si impegnano ad utilizzare i Servizi esclusivamente per scopi leciti e ammessi dalle disposizioni di legge di volta in volta applicabili, dagli usi e consuetudini, dalle regole di diligenza ed in ogni caso, senza ledere qualsivoglia diritto di terzi. Gli Utenti, in particolare, prendono atto che è vietato inserire, pubblicare, diffondere (o dar modo ad altri di farlo) nello spazio web messo a loro disposizione, contenuti:
  1. di natura offensiva, ingiuriosa, diffamatoria, calunniosa, pornografica, volgare, oscena, pedopornografica, blasfema ed in qualsiasi modo non conforme ai principi dell’ordine pubblico e del buon costume o che possa arrecare danno in qualsiasi modo ai minori di età;
  2. che rechino molestia alla quiete pubblica o privata o offesa o danno, diretto o indiretto, a chiunque o che incoraggino i terzi a mettere in atto una condotta illecita e/o criminosa passibile di responsabilità penale o civile;
  3. che violino norme giuridiche vigenti, ivi incluse, a titolo meramente esemplificativo, le disposizioni della legge sul diritto d’autore, nonché la normativa in materia di trattamento dei dati personali, o segni distintivi, diritti di proprietà intellettuale, industriale o altro diritto di terzi;
  4. che contengono virus o altri programmi volti a danneggiare o interferire con il corretto funzionamento dei Servizi, causare un irragionevole sovraccarico di attività delle infrastrutture tecnologiche e dei server di Re-Anima o a intercettare o appropriarsi di sistemi operativi, dati o informazioni personali o violare, sottrarre o sopprimere la corrispondenza informatica o telematica a terzi;
  5. contenenti pubblicità, materiale promozionale o qualsiasi altra forma di sollecitazione non richiesta e indesiderata.

1.4 Limitazione di responsabilità

Re-Anima si impegna ad utilizzare le migliori risorse per garantire l’utilizzo del Portale agli Utenti, anche in conformità alle disposizioni previste dal Regolamento Crowdfunding e a tutte le norme applicabili.
L’Utente, tuttavia, conviene e concorda che Re-Anima non potrà in alcun caso essere ritenuta responsabile dei ritardi o malfunzionamenti del Portale dipendenti da eventi fuori dal ragionevole controllo di Re-Anima, quali, a titolo esemplificativo e non esaustivo, eventi imprevedibili e inevitabili, eventi dipendenti da fatto di terzi (ad esempio, interruzione o malfunzionamento dei servizi di dati e delle linee elettriche) o malfunzionamento dei terminali o device (PC, tablet, smartphone, smart tv e altro) utilizzati dall’Utente per l’accesso al Portale, né per atti od omissioni compiuti dall’Utente in contrasto con le obbligazioni da questi assunte ai sensi delle presenti Condizioni.
Re-Anima non potrà in nessun caso essere ritenuta responsabile nei confronti dell’Utente o di terzi per perdita di profitto, mancato guadagno, né per qualsiasi altra forma di lucro cessante o danno indiretto e consequenziale connesso all’esecuzione delle presenti Condizioni.
Re-Anima non predispone le informazioni sulle Offerte: gli Offerenti sono gli esclusivi responsabili della completezza e della veridicità dei dati e delle informazioni dagli stessi forniti.
Re-Anima non è tenuta a controllare in alcun modo il materiale caricato dagli Utenti e non opererà alcun controllo preventivo sul suddetto materiale, non essendo soggetta ad alcun obbligo generale disorveglianza, e, pertanto, non può essere in alcun modo ritenuta responsabile per il suddetto materiale, né per eventuali errori e/o omissioni nello stesso, nonché per eventuali danni diretti o indiretti derivanti agli Utenti e/o a terzi dall’utilizzo o mancato uso dei Servizi. Conseguentemente, gli Utenti si assumono la piena ed esclusiva responsabilità dei contenuti, materiali e informazioni di qualsiasi tipo da essi eventualmente pubblicati, trasmessi, diffusi o resi accessibili sul Portale o tramite i Servizi e sono responsabili per tutti gli eventuali danni causati direttamente e/o indirettamente a terzi. Gli Utenti si impegnano a manlevare e tenere indenne Re-Anima da ogni eventuale pretesa di terzi derivante o comunque connessa con l’utilizzo del Portale e/o dei Servizi.
Re-Anima si riserva il diritto, senza alcun obbligo, di sottoporre a controllo i contenuti che saranno caricati dagli Utenti.
Re-Anima potrà in ogni momento e senza preavviso respingere, rifiutare, non utilizzare, rimuovere o bloccare con un divieto all’accesso e/o cancellare i contenuti ritenuti inadeguati o che in qualunque modo contravvengono alle disposizioni delle presenti Condizioni, senza che possa essere ritenuta in alcun modo responsabile nei confronti degli Utenti. Re-Anima può migliorare, cambiare o eliminare alcune sezioni del Portale, senza preavviso, fatti salvi tuttavia i diritti riconosciuti agli Investitori, ai sensi del Regolamento Crowdfunding. Re-Anima non garantisce la ininterrotta funzionalità del Portale: l’accesso al Portale e l’utilizzo dei Servizi potranno essere sospesi o interrotti a esclusiva discrezione di Re-Anima senza che ciò comporti alcuna responsabilità di Re-Anima.
Re-Anima non risponde di ritardi, cattivo funzionamento, sospensione e/o interruzione nell’erogazione dei Servizi causati da: forza maggiore o caso fortuito; manomissione o interventi illeciti ad opera di terzi su servizi o apparecchiature utilizzate da Re-Anima; manomissioni o interventi sugli apparati di connessione, rientranti nella disponibilità degli Utenti effettuati da questi ultimi o da terzi non autorizzati; errata utilizzazione dei Servizi da parte degli Utenti; malfunzionamento/configurazioni errate degli apparati di connessione utilizzati dagli Utenti.

1.5 Interruzione e disattivazione dei Servizi

Nel caso in cui Re-Anima dovesse accertare direttamente o a seguito di segnalazione di terzi, ivi comprese le competenti Autorità, una violazione della normativa nazionale e/o internazionale, oppure delle presenti Condizioni, si riserva il diritto di interrompere l’accesso al Portale e/o di disattivare i Servizi fino a che l’Utente non vi abbia posto rimedio.

1.6 Policies adottate da Re-Anima

Re-Anima invita gli Utenti del Portale a prendere visione dei seguenti documenti presenti sul Portale:
a. Privacy Policy;
b. Cookie Policy;
c. Policies - comprensive di (i) Policy Reclami, (ii) Policy Prevenzione Frodi e (iii) Policy Conflitti di Interesse.

2. CONDIZIONI APPLICABILI AGLI OFFERENTI

2.1 Obbligazioni precedenti all’Offerta

Gli Offerenti si candideranno direttamente sul Portale e dovranno accettare le presenti Condizioni prima di procedere alla registrazione sul medesimo Portale e sottoporsi ad una procedura di valutazione che si focalizzerà su alcuni fattori predeterminati.
Nello specifico, la procedura si articolerà nelle seguenti 6 fasi:
  1. registrazione dell’ Offerente e breve descrizione del progetto imprenditoriale;
  2. caricamento di determinati documenti da parte dell’Offerente;
  3. verifica preliminare di tale documentazione e della sussistenza dei requisiti previsti dalla legge con riferimento all’ Offerente da parte di un team di professionisti (il “Pre-evaluation Team”);
  4. valutazione del progetto imprenditoriale riferibile all’Offerente da parte del comitato di investimento di Re-Anima (il “Comitato di Investimento”) e dell’organo amministrativo di Re-Anima;
  5. formalizzazione e comunicazione dell’esito del processo di valutazione all’ Offerente; e
  6. (in caso di esito positivo della valutazione) esecuzione degli adempimenti strumentali alla pubblicazione dell’Offerta sul Portale ed all’avvio della campagna di equity crowdfunding.

2.1.1 Registrazione sul Portale

La registrazione è l’operazione mediante cui l’ Offerente, dopo aver accettato la Privacy Policy, Cookie Policy e le presenti Condizioni, fornirà a Re-Anima alcuni dati fondamentali.

2.1.2 Compilazione della scheda di registrazione e presentazione della documentazione

L’ Offerente che abbia interesse ad avvalersi dei Servizi prestati dal Gestore provvederà a:

(i) compilare una scheda di registrazione utile alla raccolta delle informazioni rilevanti in vista della valutazione del merito del progetto imprenditoriale da parte di Re-Anima (la “Scheda di Registrazione”). La Scheda di Registrazione, in particolare, dovrà contenere le seguenti informazioni (i) descrizione sintetica ma esaustiva del progetto alla base dell’Offerta; (ii) importo che l’Offerente intende raccogliere tramite il Portale e destinazione di tali fondi; (iii)
business plan del progetto; (iv) track record (se esistente) dell’Offerente (con particolare riferimento alle esperienze lavorative e al percorso formativo dei soci e degli amministratori dell’Offerente); e (v) CV del legale rappresentante dell’Offerente;

(ii) a fornire la documentazione prodromica alla valutazione preliminare dell’Offerente e del relativo progetto imprenditoriale da parte di Re-Anima e in particolare: (i) copia della visura camerale dell’Offerente (aggiornata a non più di sette giorni antecedenti la registrazione); (ii) copia della visura camerale di ciascun socio persona giuridica dell’Offerente cui sia riferibile una Partecipazione Qualificata; (iii) copia dello statuto aggiornato dell’Offerente; (iv) copia degli eventuali patti parasociali tra i soci dell’Offerente; (v) ultimo bilancio approvato dell’Offerente (se esistente); (vi) copia dei documenti di identità e dei codici fiscali degli amministratori dell’Offerente; (vii) copia dei documenti di identità e dei codici fiscali dei soci persone fisiche e degli amministratori dei soci persone giuridiche dell’Offerente ai quali siano riferibili Partecipazioni Qualificate; (viii) copia della dichiarazione sostitutiva di certificazione attestante l’insussistenza di provvedimenti nel certificato generale del casellario giudiziale e/o nel certificato dei carichi pendenti di ciascuno degli amministratori dell’Offerente; (ix) copia della dichiarazione sostitutiva di certificazione attestante l’insussistenza di provvedimenti nel
certificato generale del casellario giudiziale e/o nel certificato dei carichi pendenti dei soci persone fisiche e degli amministratori dei soci persone giuridiche dell’Offerente ai quali siano riferibili Partecipazioni Qualificate; (x) curriculum vitae del legale rappresentante e dei soggetti componenti il management dell’Offerente; (xi) presentazione dell’Offerente; (xii) il metodo utilizzato per la valorizzazione degli strumenti finanziari che si intende offrire agli Investitori tramite il Portale (complessivamente la “Documentazione”).

2.1.3 Verifica preliminare del Pre-evaluation Team

L’attività di verifica preliminare effettuata dal Pre-evaluation Team permetterà di appurare la sussistenza, su base puramente documentale, di taluni requisiti essenziali in capo all’Offerente, nonché l'assenza di cause di palese inammissibilità alla pubblicazione dell'Offerta sul Portale.
Il Pre-evaluation Team analizzerà la Scheda di Registrazione compilata dall’Offerente e la Documentazione al fine di verificare preliminarmente il possesso dei requisiti richiesti dalle discipline vigenti per pubblicareuna Offerta sul Portale (i “Requisiti”). Il Pre-evaluation Team verificherà inoltre che tali Requisiti sussistano per tutta la durata dell’Offerta.
Il Pre-evaluation Team, per la verifica preliminare, si baserà sulle informazioni fornite dall’Offerente in adempimento agli obblighi di disclosure di cui al precedente paragrafo 2.1.2 delle presenti Condizioni.
Laddove, prima dell’inizio di una Offerta, venga meno uno qualsiasi dei Requisiti non si potrà procedere con l’Offerta fintanto che l’Offerente non avrà fornito prova della sussistenza di ciascuno dei Requisiti. Nel caso in cui il venir meno di uno dei Requisiti si verifichi nel corso di una Offerta, Re-Anima ne disporrà, a suo insindacabile giudizio, la conclusione anticipata e i capitali eventualmente raccolti verranno restituiti agli Investitori, senza che, tuttavia, gli Offerenti possano addurre alcuna rimostranza o eccezione.
Nell’espletamento delle attività di verifica preliminare, il Pre-evaluation Team potrà in qualsiasi momento contattare l’Offerente al fine di chiedere l’integrazione della Documentazione e/o i chiarimenti ritenuti necessari al corretto espletamento della verifica preliminare. L’Offerente, pertanto, si obbliga - nel più breve tempo possibile e comunque entro e non oltre 10 (dieci) giorni lavorativi dalla ricezione della richiesta di integrazioni - ad integrare la Documentazione e/o a fornire i chiarimenti richiesti da Re-Anima così da consentire a quest’ultima l’espletamento della verifica preliminare.
La verifica preliminare non potrà, nella generalità dei casi, avere una durata superiore a 20 (venti) giornilavorativi decorrenti dal caricamento sul Portale, da parte dell’Offerente di (i) Scheda di Registrazione e (ii) Documentazione, salvo il caso in cui Re-Anima richieda documentazione integrativa e/o chiarimenti all’Offerente.
Il Pre-evaluation Team comunicherà l’esito - positivo o negativo - delle verifiche preliminari al Comitato di Investimento e alla Società Offerente. Il rigetto della candidatura impedirà che si pervenga alla valutazione del merito del progetto, ma non ne precluderà la riproposizione in un momento successivo. A tale riguardo, il progetto potrà essere eventualmente riproposto solamente dopo che sia trascorso un periodo di tempo pari ad almeno 30 (trenta) giorni di calendario decorrenti dalla comunicazione dell'esito negativo. Ove le verifiche preliminari abbiano avuto esito positivo, il progetto proposto dal Candidato Offerente verrà fatto oggetto di valutazione.

2.1.4 Processo di Valutazione del Comitato di Investimento

In caso di esito positivo della verifica preliminare, Il Comitato di Investimento, se del caso avvalendosi del supporto di esperti esterni a Re-Anima, provvederà alla valutazione del progetto proposto dall’Offerente. Al termine della sua analisi il Comitato di Investimento si esprimerà sul progetto basandosi su una serie di criteri di valutazione (il “Processo di Valutazione”).
I criteri di valutazione e di analisi della Società Offerente da parte del Comitato di Investimento durante il Processo di Valutazione riguardano fra l’altro: (i) business plan, (ii) team, (iii) solidità finanziaria
dell’ Processo di Valutazione riguardano, con pesi e misure diverse, fra l’altro: (i) business plan, (ii) team, (iii) Offerente, (iv) redditività del progetto e (v) holding period richiesto (i “Criteri
di Valutazione”).
Re-Anima, durante il Processo di valutazione, potrà richiedere all’Offerente di integrare la documentazione fornita e/o di fornire ulteriori chiarimenti in merito a qualsiasi tematica rilevante per la valutazione del progetto. L’Offerente si obbliga in tal caso a fornire nel più breve tempo possibile, e comunque entro e non oltre 10 (dieci) giorni lavorativi dalla relativa richiesta, tutti i documenti e chiarimenti richiesti da Re-Anima ed a garantire che tutte le informazioni fornite siano vere, corrette ed accurate.

2.1.5 Formalizzazione e comunicazione dell’esito del processo di valutazione alla Società Offerente

Una volta ultimato il Processo di Valutazione, l’organo amministrativo del Gestore deciderà, con delibera presa in piena autonomia ed in base al contenuto dei documenti prodotti dall’Offerente, se approvare o meno la pubblicazione dell’Offerta sul Portale. L'organo amministrativo adotterà la decisione finale circa la pubblicazione o meno dell'Offerta in base ad una valutazione dei medesimi criteri di valutazione sopra descritti, prendendo in considerazione le osservazioni poste dal Comitato di Investimento. Nel caso l'organo amministrativo confermi la decisione del Comitato di Investimento di ammettere l’Offerente, Re-Anima ne informerà lo stesso Offerente tramite PEC o, in alternativa, via e-mail ordinaria. Qualora l'esito della valutazione dell’organo amministrativo sia negativa, Re-Anima informerà la Società Offerente sempre tramite PEC o, in alternativa, via e-mail ordinaria, informandola del risultato negativo ed allegando la relazione del Comitato di Investimento correlato da un documento sintetico contenente le motivazioni dell’organo amministrativo che hanno condotto al rigetto della domanda. Resta inteso che la decisione di pubblicare o meno un’Offerta sul Portale è di esclusiva competenza di Re-Anima e non potrà essere sindacata dall’Offerente, il quale non potrà in alcun caso pretendere di essere indennizzato e/o compensato, ivi incluso per le spese sostenute, e/o risarcito per eventuali danni subiti anche di natura non patrimoniale.
Alla Società Offerente che non abbia ottenuto una valutazione positiva non verrà data la possibilità di candidarsi nuovamente sul Portale per almeno 30 (trenta) giorni di calendario decorrenti dalla comunicazione dell’esito negativo.

2.1.6 Adempimenti strumentali alla pubblicazione dell’Offerta sul Portale

L’Offerente cui sia stato comunicato che il Processo di Valutazione ha avuto esito positivo dovrà provvedere a tutti gli adempimenti strumentali alla pubblicazione dell’Offerta sul Portale che gli verranno richiesti da Re-Anima e che saranno, per quanto qui non disciplinato, regolamentati in un separato accordo richiesti da Re-Anima e che saranno regolamentati in un separato accordo con Re-Anima.
L’Offerente accetta incondizionatamente che tutte le informazioni che verranno fornite a Re-Anima vengano pubblicate nella sezione relativa al progetto del Portale.
La puntuale e diligente esecuzione degli adempimenti strumentali alla pubblicazione dell’Offerta sul Portale di cui al presente paragrafo 2.1.6, nonché di tutti gli altri adempimenti ed obbligazioni in capo agli Offerenti ai sensi delle presenti Condizioni è considerata quale condizione essenziale ed imprescindibile affinché possa procedersi alla pubblicazione dell’Offerta sul Portale da parte di Re-Anima.

2.2 Obbligazioni successive

2.2.1 Apertura conto indisponibile

Ai sensi di quanto previsto dal Regolamento Crowdfunding, il Gestore assicura che, per ciascuna Offerta, la provvista necessaria al perfezionamento degli ordini eseguiti dagli Investitori tramite il Portale (gli “Ordini”) sia costituita in un conto indisponibile, che dovrà essere acceso dall’ Offerente presso uno dei soggetti autorizzati a ricevere e perfezionare gli Ordini ai sensi della normativa applicabile prevista dal TUF e dal Regolamento Crowdfunding che Re-Anima ha attualmente individuato in Banca Sella S.p.A. (il “Soggetto che Riceve e Perfeziona gli Ordini”).
Tale conto indisponibile (il “Conto Indisponibile”) verrà regolato tra l’Offerente e il Soggetto che Riceve e Perfeziono gli Ordini tramite un contratto di conto corrente avente le caratteristiche di cui all’art. 25 del Regolamento Crowdfunding. Laddove la procedura di valutazione descritta nei punti che precedono si concluda con parere positivo in merito all’Offerta, Re-Anima allo scopo di ammettere l’Offerta sul Portale richiede all’Offerente di:

a. concludere presso una qualsiasi filiale del Soggetto che Riceve e Perfeziona gli Ordini un contratto per l’apertura di (i) un conto corrente indisponibile ai termini del Regolamento Crowdfunding, vincolato all’offerta sul quale dovrà essere depositata la provvista necessaria al perfezionamento degli ordini di sottoscrizione dei mezzi offerti sul Portale, (ii) un conto corrente ordinario;

b. trasmettere gli estremi dei conti di cui al punto precedente a Re-Anima;

c. produrre, laddove non sia già stato trasmesso, l’Atto di Aumento del Capitale Sociale, previsto dal Regolamento Consob, completo di deliberazioni degli organi sociali competenti all’emissione degli strumenti finanziari, laddove assunte, da cui risultino la tipologia, le caratteristiche, i diritti connessi agli strumenti oggetto dell’Offerta ed il loro prezzo unitario, la quota minima di sottoscrizione, la natura dell’Offerta, il suo valore totale e le eventuali condizioni cui l’efficacia della stessa soggiace.

2.2.2 Obbligazioni in pendenza di un’Offerta

In pendenza di un’Offerta, l’Offerente è tenuto ad informare gli Investitori circa:
(i) i mutamenti rilevanti della compagine societaria, anche non comportanti il trasferimento del controllo o il mutamento del gruppo di controllo dell’Offerente;
(ii) i mutamenti rilevanti della struttura organizzativa e manageriale dell’Offerente;
(iii) il lancio, anche in nuovi mercati, di nuovi prodotti e/o servizi e l’approvazione di nuovi progetti di business dell’Offerente;
(iv) gli eventuali aumenti di capitale e le operazioni straordinarie che coinvolgano l’Offerente.

2.2.3 Obbligazioni successive alla chiusura di un’Offerta

A seguito della chiusura di un’Offerta, l’Offerente dovrà fornire le informazioni elencate ai punti da (i) a (iv) del precedente paragrafo 2.2.2 per i successivi 36 (trentasei) mesi decorrenti dalla chiusura dell’Offerta, oltre alle seguenti informazioni:

(i) i mutamenti della strategia aziendale, anche se genericamente già preannunciati come possibilinel business plan pubblicato sul Portale al momento dell’Offerta;
(ii) gli obiettivi strategici medio tempore raggiunti dall’Offerente;
(iii) l’andamento economico, patrimoniale e finanziario, da indicarsi su templates forniti da Re-Anima;
(iv) le performance finanziarie dell’Offerente con una sintetica predizione rispetto agli scenari di breve, medio e lungo termine;
(v) tutti gli eventi potenzialmente rilevanti al fine di valutare l’investimento (ad esempio, l’acquisizione di nuovi clienti, la perdita di clienti, crash informatici, la perdita o l’assunzione di key employees, ecc.).

Tutte le informazioni ed i documenti di cui sopra, saranno caricati sul Portale e visibili nella dashbord degli Investitori.
Sono inoltre previsti meccanismi di valorizzazione periodica degli strumenti finanziari oggetto di un’Offerta. In particolare, l’Offerente si obbliga a trasmettere agli Investitori un’informativa periodica sull’Offerente, redatta conformemente ad un template che verrà messo a disposizione da Re-Anima, ed in particolare sulla base di un “cruscotto informatico” di business management volto a tenere monitorate, in maniera efficiente e standardizzata, le performance economiche, finanziarie e di business degli Offerenti che abbiano raccolto capitali di rischio sul Portale. La valorizzazione quindi sarà effettuata sulla base degli indicatori previsti in tale “cruscotto informatico”, con la esplicita avvertenza che si tratterà di una valorizzazione potenziale basata su indicatori economici.

2.2.4 Perfezionamento degli ordini immessi dagli Investitori

Decorso il termine dell’Offerta gli ordini eseguiti si intendono definitivamente perfezionati; Re-Anima verifica quindi, anche in relazione al disposto dell’articolo 24, comma 2, del Regolamento Crowdfunding, l’esito finale dell’Offerta.
Re-Anima, entro i successivi 3 (tre) giorni lavorativi dal termine dell’Offerta, comunicherà, all’Offerente e al Soggetto che Riceve e Perfeziona gli Ordini l’esito dell’Offerta, e in particolare se l’obiettivo di raccolta è stato conseguito e l’Offerta ha avuto buon fine.
Dal momento della ricezione da parte del Soggetto che Riceve e Perfeziona gli Ordini della comunicazione circa il buon esito dell’Offerta, le somme versate dagli Investitori per la sottoscrizione degli strumenti finanziari dell’Offerente divengono disponibili per quest’ultimo.
Nell’ipotesi in cui Re-Anima comunichi il mancato perfezionamento dell’Offerta, tali somme sono restituite a cura del Soggetto che Riceve e Perfeziona gli Ordini agli Investitori entro i successivi 15 (quindici) giorni lavorativi. A tal fine, l’Offerente si impegna ad autorizzare il Soggetto che Riceve e Perfeziona gli Ordini, nell’ambito del contratto di conto corrente con lo stesso concluso, a procedere al riaccredito, senza addebito di alcuna spesa, dal medesimo conto delle somme già corrisposte dagli Investitori.

3. CONDIZIONI APPLICABILI AGLI INVESTITORI

3.1 Registrazione degli Investitori

Una volta effettuato l’accesso gli Utenti potranno procedere alla registrazione quali Investitori. L’abilitazione quali Investitori verrà acquisita dagli Utenti al termine: (i) della compilazione di alcuni datirichiesti sul Portale, a seconda che si tratti di persone fisiche o persone giuridiche; e (ii) del caricamento di alcuni documenti personali in corso di validità.
L’abilitazione quali “Investitori” verrà acquisita dagli Utenti al termine della compilazione dei seguenti dati:
  • Dati richiesti per persona fisica: nome, cognome, e-mail.
  • Dati richiesti per persona giuridica: ragione sociale, partita IVA, e-mail.
Verrà inoltre richiesto all'Utente di caricare i seguenti documenti personali in corso di validità: cartad’identità (o, alternativamente, passaporto) e codice fiscale.
Data la diversa natura legale e formale degli Investitori Qualificati, e la necessità per il Gestore di verificare la presenza di una quota pari almeno al 5% (o al 3%, laddove le offerte effettuate da piccole e medie imprese in possesso della certificazione del bilancio e dell’eventuale bilancio consolidato, relativi agli ultimidue esercizi precedenti l’offerta, redatti da un revisore contabile o da una società di revisione iscritta nel registro dei revisori contabili) di sottoscrizioni proveniente da tali Investitori Qualificati, questi ultimi potranno attivare un particolare profilo, attraverso il quale poter navigare sul Portale e scaricare il materiale informativo relativo a ciascuna offerta.
Nello specifico, durante il processo di investimento di ogni Utente sarà presente un tab all’interno del quale l’Investitore dovrà dichiarare se è un “investitore non qualificato”, ovvero, nel caso abbia i requisiti peressere considerato quale Investitore Qualificato, se è un “investitore professionale”, una “fondazione bancaria”, un “incubatore di start-up innovative” o un “investitore a supporto delle piccole e medie imprese” ex art. 25 del Regolamento Crowdfunding.
Nel caso in cui l’Investitore dichiari di essere un Investitore Qualificato, troveranno applicazione determinate specifiche procedure reperibili sul Portale.
Al fine di effettuare investimenti tramite il Portale è necessaria l’abilitazione del profilo da parte di Re-Anima, a seguito della verifica della correttezza dei dati inseriti e la loro corrispondenza con i documenti caricati sul Portale.

3.2 Diritto di recesso e di revoca

Gli Investitori Non Qualificati possono esercitare il diritto di recesso ex art. 13, co. 5 (ovvero, se del caso, il diritto di recesso previsto dal “Codice del Consumo”, laddove ne ricorrano i presupposti). Gli Investitori Non Qualificati così come gli Investitori Qualificati possono esercitare il diritto di revoca ex art. 25 , co. 5 del Regolamento Crowdfunding. Una volta esercitato legittimamente il diritto di recesso o il diritto di revoca da parte degli Investitori il Soggetto che Riceve e Perfeziona gli Ordini provvederà a restituire l’importo investito tramite giroconto dal conto indisponibile della Società Offerente al conto indicato dall’Investitore in sede di registrazione.
Nello specifico, la Società permetterà agli Investitori legittimati, tramite una semplice procedura informatica, di esercitare il diritto di recedere dall’Ordine, ai sensi di quanto disposto dall’art. 13, co. 5 del Regolamento Crowdfunding, nonché di esercitare il diritto di revoca dell’Ordine, ai sensi di quanto disposto dall’art. 25, co. 2 del Regolamento Crowdfunding.
L’Investitore Non Qualificato potrà infatti disporre i propri ordini di adesione alle Offerte, i quali verranno salvati e conservati dalla Società al momento della disposizione dell’Ordine, e per i primi 7 (sette) giorni di calendario decorrenti da tale momento l’Investitore avrà la possibilità, conformemente a quanto previsto dall’art. 13, comma 5 del Regolamento Crowdfunding (o, eventualmente, per i primi 14 (quattordici) giorni di calendario decorrenti da tale momento, conformemente a quanto previsto dal “Codice del Consumo”, laddove ne ricorrano i presupposti), di recedere dal proprio ordine di adesione dandone disposizione attraverso il Portale.
Nel caso in cui, invece, non siano stati inviati ordini di recesso dall’investimento durante i termini di cui sopra, non sarà possibile esercitare il diritto di recesso e l’Ordine verrà considerato come confermato. Re-Anima inoltrerà gli eventuali recessi e/o revoche esercitati legittimamente dagli Investitori al sistema informativo del Soggetto che Riceve e Perfeziona gli Ordini, affinché vengano cancellati gli Ordini prima che il pagamento sia reso vincolante, ed i relativi fondi torneranno nella piena disponibilità dei singoli Investitori.
Re-Anima invierà una e-mail di conferma agli Investitori Non Qualificati che avranno esercitato il diritto di recesso, comprovante l’avvenuta cancellazione dell’Ordine e la restituzione dei fondi, ed eliminerà l’investimento fra gli ordini pendenti dell’Investitore all’interno del Portale. Gli Investitori avranno altresì la facoltà di revocare il proprio Ordine entro 7 (sette) giorni di calendario decorrenti dalla data in cui nuove informazioni e/o errori materiali concernenti le informazioni esposte sul Portale saranno stati portati a conoscenza degli Investitori, in conformità a quanto disposto dall’art. 25, comma 2 del Regolamento Crowdfunding.
In particolare, sarà possibile revocare l’adesione all’Offerta, senza alcuna spesa a carico dell’Investitore, quando, tra il momento dell’adesione all’Offerta e quello in cui la stessa è dichiarata definitivamente chiusa o è avvenuta la consegna degli strumenti finanziari, sopravvenga un fatto nuovo o sia rilevato un errore materiale concernenti le informazioni esposte sul Portale che siano atti a influire sulla decisione dell’investimento. Il diritto di revoca potrà essere esercitato tramite una comunicazione e-mail inviata a Re-Anima, presso il seguente indirizzo e-mail revoca@re-anima.com.
Re-Anima, a valle dell’esercizio del diritto di revoca, verifica che sia sopravvenuto un fatto nuovo e/o un errore materiale concernenti le informazioni esposte sul Portale tali da influire sulla decisione dell’investimento e, conseguentemente, legittimare l’esercizio del diritto di revoca da parte dell’investitore.
Se l’esito di tale verifica negativo, la richiesta di revoca verrà rifiutata, mentre in caso di esito positivo Re-Anima controllerà che non siano trascorsi più di 7 (sette) giorni di calendario tra l’evento legittimante l’esercizio del diritto di revoca e la data in cui l’Investitore ha esercitato il diritto di revoca inviando l’e-mail.
In caso di esito positivo della verifica, Re-Anima darà disposizione al Soggetto che Riceve e Perfeziona gli Ordini di restituire l’importo all’Investitore Non Qualificato ed i relativi fondi torneranno nella piena disponibilità dell’Investitore Non Qualificato.
Il gestore informerà in ogni caso via e-mail l’Investitore in merito all’esito delle suddette verifiche.

3.3 Verifica di appropriatezza

Re-Anima verifica, ai sensi dell'art. 13, co. 5-bis del Regolamento Crowdfunding, per ogni ordine di adesione alle Offerte ricevuto, che l’Investitore abbia il livello di esperienza e conoscenza necessario per comprendere le caratteristiche essenziali ed i rischi che l’investimento comporta (la “Verifica di Appropriatezza”) sulla base delle informazioni fornite dallo stesso Investitore e raccolte tramite un questionario sul Portale (il “Questionario”); e provvede ad effettuare le relative comunicazioni all’Investitore all’esito della Verifica di Appropriatezza.
Nello specifico, la Società eseguirà la Verifica di Appropriatezza dell’investimento autonomamente, esclusivamente sulla scorta delle informazioni fornite dagli Investitori tramite la compilazione del Questionario.
La Verifica di Appropriatezza che verrà effettuata sul Portale si snoderà attraverso quattro passaggi fondamentali:

(i) presentazione;
(ii) educazione;
(iii) compilazione del Questionario;
(iv) valutazione dei risultati derivanti dalla compilazione del Questionario per l’Investitore ai fini dell’esecuzione della Verifica di Appropriatezza.

La Verifica di Appropriatezza precederà l’esecuzione di qualsiasi investimento, a prescindere dalla qualifica del singolo Investitore ed a prescindere dal fatto che un Investitore ricada o meno nella definizione di Investitore Qualificato.
A seguito della compilazione del Questionario, all’Investitore, preliminarmente all’invio, verrà richiesto di confermare che le informazioni fornite siano vere e di assumersi la responsabilità di tale conferma.
Tale valutazione è automatica ed immediata e può avere esito negativo o positivo, come indicato qui di seguito:

(i) Esito negativo

Ove la Verifica di Appropriatezza abbia esito negativo, all’Investitore verrà consigliato di non procedere all’investimento pianificato e verrà nuovamente informato dell’elevato rischio di perdita dell’intero capitale investito.
L’Investitore potrà nondimeno effettuare l’Investimento. In tal caso, tuttavia, l’Investitore verrà nuovamente ammonito circa il rischio di integrale perdita del capitale destinato all’Investimento. Inoltre, l’Investitore dovrà nuovamente confermare di aver pienamente inteso tali rischi e le possibili conseguenze e nel caso l’utente risponda negativamente a tale richiesta di conferma, non gli verrà permesso di effettuare l’investimento.
L'esito negativo della verifica di appropriatezza verrà associato al profilo dell’Investitore per un periodo di tempo pari ai successivi 6 (sei) mesi, salvo il verificarsi di eventi tali da rendere l’esito della verifica di appropriatezza sostanzialmente superato.
Nel caso, pertanto, l'Investitore intenda investire in un'altra campagna sul Portale nel corso di tale periodo di tempo, lo stesso non avrà la possibilità di rifare il test per la verifica di appropriatezza, in quanto continuerà ad essere considerato "inappropriato". Anche in tale caso l'Investitore potrà comunque
procedere all’Investimento, ma: (i) gli verrà nuovamente sconsigliato di effettuare l’Investimento; (ii) verrà nuovamente informato del rischio, elevato o elevatissimo, di perdita dell’intero capitale investito.
Nel caso, invece, l'Investitore intenda investire in un'altra campagna sul Portale successivamente allo spirare del sopra citato termine di 6 (sei) mesi, o minor termine laddove sia intervenuto un evento tale darendere l’esito negativo della verifica di appropriatezza sostanzialmente superato, egli potrà rifare il test per la verifica di appropriatezza.

(ii) Esito positivo o pienamente positivo

Ove la Verifica di Appropriatezza abbia esito: (A) positivo, all’Investitore verrà consentito di procedere con l’Investimento pianificato (i) con elevata rischiosità, senza l'invio degli avvisi sopra riportati previsti per il caso di esito negativo della Verifica di Appropriatezza e (ii) con elevatissima rischiosità, con l’invio degli avvisi sopra riportati per il caso di esito positivo della verifica di appropriatezza laddove l’investimento in oggetto sia configurabile quale investimento con elevatissima rischiosità; o (B) pienamente positivo, all’investitore verrà consentito di procedere con l’investimento pianificato, con elevata e/o elevatissimarischiosità, senza l’invio degli avvisi sopra riportati per il caso di esisto negativo o, limitatamente agli investimenti con rischiosità elevatissima, positivo della verifica di appropriatezza.
L'esito positivo o pienamente positivo ottenuto dall’Investitore verrà associato al profilo dell’Investitore medesimo per un periodo pari a un anno salvo il verificarsi di eventi tali da rendere il suddetto esito sostanzialmente superato. Decorso tale periodo di tempo, l’Investitore sarà obbligato a sottoporsi nuovamente alla procedura sopra descritta per la Verifica di Appropriatezza. Resta nondimeno ferma la facoltà dell’Investitore di sottoporsi nuovamente e su base volontaria alla procedura per la Verifica di Appropriatezza in qualsiasi momento.

3.4 Investimento e trasmissione degli Ordini

Al fine di procedere con un ordine di investimento:
a. gli “investitori non professionali” o “investitori a supporto delle piccole e medie imprese” possono effettuare i seguenti passaggi, i quali sono obbligatori al fine di poter accedere alla sezione dispositiva del Portale:
  • il Portale richiede all'Investitore di completare l'area "profilo" e fornire i relativi dati;
  • il Portale richiede all’Investitore di leggere (tramite un link ipertestuale) e confermare di aver letto la cd. “documentazione Consob”, ossia l’“investor education material” di cui all’art. 14, co. 1, lettera k) del Regolamento Crowdfunding e le informazioni indicate nell’art. 15, co. 1, lettere dalla a) alla g)del Regolamento Crowdfunding;
  • tramite il Portale viene richiesto all’Investitore di leggere (tramite un link ipertestuale) e confermare di aver letto i termini di cui alle presenti Condizioni oltreché alla Privacy Policy e alla Cookie Policy;
  • il Portale invita l’Investitore a consultare (tramite link ipertestuali): (i) la normativa di riferimento raccolta in una apposita sezione del Portale, (ii) il registro dei portali tenuto dalla Consob, e (iii) la sezione speciale del Registro delle Imprese riservata alle startup innovative ed alle PMI innovative;
  • all’Investitore viene quindi richiesto di dichiarare in modo consapevole di essere in grado di sostenere economicamente l’eventuale intera perdita dell’investimento che intende effettuare;
  • segue, quindi, la presentazione del Questionario per la Verifica di Appropriatezza da compilare sul Portale e (A) nel caso di esito negativo del Questionario, tanto per gli Investimenti con rischiosità elevata che per quelli con rischiosità elevatissima, l’Investitore potrà procedere con l’Investimento ma (i) gli verrà sconsigliato di effettuare l’investimento e (ii) verrà nuovamente informato dell’elevato rischio di perdita dell’intero capitale investito; (B) nel caso di esito positivo del Questionario l’Investitore potrà procedere con l’Investimento ma, per i soli Investimenti con rischiosità elevatissima (i) gli verrà sconsigliato di effettuare l’investimento e (ii) verrà nuovamente informato dell’elevato rischio di perdita dell’intero capitale investito; e (C) nel caso di esito pienamente positivo del Questionario l’Investitore potrà procedere con l’Investimento, tanto per gliInvestimenti con rischiosità elevata che per quelli con rischiosità elevatissima, senza l’invio degli avvisi sopra riportati per il caso di esisto negativo o, limitatamente agli investimenti con rischiosità elevatissima, positivo della verifica di appropriatezza;
  • l’Investitore seleziona il progetto, tra quelli attivi sul Portale, sul quale intende investire;
  • l’Investitore indica la somma che intende investire e gli viene contestualmente indicato sul Portale il numero di strumenti finanziari della Società Offerente corrispondenti all’investimento che intende effettuare;
  • prima della conferma dell’Ordine l’Investitore avrà la possibilità di modificare, in tutto o in parte, ovvero di annullare completamente, tale Ordine;

b. gli “investitori professionali”, le “fondazioni bancarie” e gli “incubatori di start-up innovative” potranno, invece, effettuare i seguenti passaggi, i quali sono obbligatori al fine di poter accedere alla sezione dispositiva del Portale:
  • il Portale richiede all'Investitore di completare l'area "profilo" e fornire i relativi dati indicando di essere o meno un Investitore professionale;
  • il Gestore verifica la qualifica di Investitore professionale, fondazione bancaria o incubatore di star-up innovative in capo al soggetto richiedente, sulla base dei dati e della documentazione da questi fornita;
  • tramite il Portale viene richiesto all’Investitore di leggere (tramite un link ipertestuale) e confermare di aver letto i termini di cui alle presenti Condizioni oltreché alla Privacy Policy e allaCookie Policy;
  • l’Investitore seleziona il progetto, tra quelli attivi sul Portale, sul quale intende investire;
  • l’Investitore indica la somma che intende investire e gli viene contestualmente indicato sul Portale il numero di strumenti finanziari della Società Offerente corrispondente all’investimento che intende effettuare;
  • prima della conferma dell’Ordine l’Investitore avrà la possibilità di modificare, in tutto o in parte, ovvero di annullare completamente, tale Ordine.

Non appena l’Investitore avrà completato la fase informativa e dichiarativa di cui sopra, potrà perfezionare l’Ordine di investimento. Quando ciò avverrà, il sistema informatico attribuirà il numero d'ordine e archivierà in automatico tutti i dati relativi all'Ordine nel database "Ordini ricevuti".
Il sistema provvederà dunque a generare automaticamente l'invio di un'e-mail al Responsabile della funzione aziendale di "Gestione ordini e progetti in corso" e all'Investitore, nelle quali sono riepilogate tutte le informazioni relative all'Ordine impartito, necessarie per la sua lavorazione, e in particolare:
  • tutti i dati personali registrati;
  • i dati dell’Offerente al quale si riferisce l’Ordine;
  • l’importo che l’Investitore intende investire;
  • il codice unico dell’Investitore;
  • il codice univoco dell’Ordine (ossia un codice generato automaticamente che contraddistingue e accompagna l’ordine in tutte le fasi successive). Tale codice univoco consentirà anche di fissare l’ordine di priorità degli ordini ricevuti, onde poter dare esecuzione agli stessi esattamente nell’ordine cronologico in cui verranno presentati.

L’Investitore riceverà il riepilogo dell’Ordine come flusso di dati in due forme al termine del processo di investimento:
  • tramite l’invio di un’e-mail all’indirizzo fornito in fase di registrazione;
  • nel proprio profilo account sul Portale, da dove l’Investitore potrà gestire sia gli Ordini in corso che quelli effettuati, lo stesso Investitore potrà accedere alle informazioni concernenti gli Offerenti nelle quali ha investito, nonché esercitare i diritti di revoca o di recesso, etc.

Gli Ordini in corso dovranno essere completati, tramite l’effettuazione del relativo pagamento, entro il termine stabilito di volta in volta dalla Società Offerente per ogni singola Offerta.
Una volta confermato l’Ordine, ciascun Investitore potrà eseguire, entro il termine stabilito di volta in volta dalla Società Offerente per ogni singola Offerta, il relativo ordine di pagamento sul conto indisponibile della Società Offerente presso il Soggetto che Riceve e Perfeziona gli Ordini.
Immediatamente dopo aver effettuato l’Ordine, i dati dell’Investitore verranno trasferiti telematicamente al Soggetto che Riceve e Perfeziona gli Ordini.
L’Investitore verrà quindi invitato a versare la provvista mediante l’esecuzione di un bonifico bancario nei termini indicati nella medesima comunicazione e comunque non oltre le 48 ore successive alla comunicazione medesima. Il pagamento avverrà pertanto tramite l’istituto bancario dell’Investitore, per mezzo di bonifico bancario. Il bonifico dovrà essere corredato dall’IBAN dell’Investitore e dal codice identificativo della transazione.
Re-Anima manterrà un elenco anagrafico di tutti i soggetti le cui transazioni saranno andate a buon fine, congiuntamente all’IBAN indicato dall’Utente ed al codice identificativo della transazione.
La provvista necessaria al perfezionamento degli Ordini verrà costituita sul conto indisponibile intestato all’Offerente acceso presso il Soggetto che Riceve e Perfeziona gli Ordini, il quale confermerà sul proprio sistema: (i) l’avvenuta ricezione dell’Ordine e (ii) l’avvenuto versamento della provvista. Conseguentemente, il sistema genererà un flusso di dati dal Soggetto che Riceve e Perfeziona gli Ordini a Re-Anima, che confermerà il completamento dell’Ordine anche all’Investitore. In caso di esito positivo della transazione, l’Utente riceverà conferma via e-mail del pagamento e visualizzerà un messaggio sul proprio profilo del Portale.
Qualora l’Investitore non eseguisse tale bonifico nei termini qui indicati, sarà responsabile nei confronti dell’Offerente e/o del Gestore.

4. CONDIZIONI FINALI APPLICABILI A TUTTI GLI UTENTI DEL PORTALE

4.1 Normativa applicabile e risoluzione delle controversie

Le presenti Condizioni, nonché ogni rapporto contrattuale tra Re-Anima e gli Utenti, sono disciplinati dal diritto italiano.
Per qualunque controversia derivante dalle, o comunque connessa alle, presenti Condizioni e/o derivante da, o comunque connessa a, qualsivoglia rapporto contrattuale tra Re-Anima e gli Utenti, sarà competente in via esclusiva il foro di Milano. Tale previsione non troverà tuttavia applicazione nel caso in cui l’Utente sia qualificabile come Consumatore ai sensi dell’art. 3, comma 1, lettera a) del D. LGS. 206/2005 (“Codice delConsumo”).
È sempre applicabile il procedimento di mediazione di cui al D. Lgs. 28/2010, il cui esperimento costituisce condizione di procedibilità della domanda giudiziale ai sensi dell’art. 5 del medesimo decreto legislativo.
In caso di controversia tra il Gestore e gli Utenti, potrà essere presentato, su base facoltativa e volontaria, un ricorso avanti l’Arbitro per le Controversie Finanziarie.

4.2 Modifica delle Condizioni

Re-Anima si riserva il diritto di modificare unilateralmente - in tutto o in parte - le presenti Condizioni. La versione in vigore è quella pubblicata sul Portale.
Gli Utenti registrati verranno informati di ogni variazione o modifica attraverso i recapiti che gli stessi Utenti forniscono a Re-Anima in fase di registrazione.
Resta inteso che l’utilizzo del Portale dopo la modifica delle presenti Condizioni comporta l’accettazione delle modifiche apportate.