Sustainable Real Estate
Equity Crowdfunding

L'unico portale italiano
dedicato al Terzo Settore

Sfondo Re-Anima
chiusa successo raccolta libertas s n e f

15/12/2022

Sulla piattaforma Re-Anima si è appena conclusa la prima campagna, una delle prime a livello nazionale, di equity crowdfunding promossa da un’impresa sociale attiva nel settore dell’organizzazione e gestione di attività sportive.La società proponente Libertas Sport Nuoto e Fitness - Società sportiva dilettantistica S.r.l. impresa sociale è un’Impresa sociale, costituita nel 2008, affiliata all’ente di promozione sportiva Libertas e si occupa di gestione didattica di corsi di nuoto, tennis e padel oltreché della gestione della Piscina dell’Unione dei Comuni della Valmalenco.Dal 2017, a seguito del licenziamento del D.Lgs. 112/2017 e delle conseguenti modifiche al Testo Unico della Finanza, il legislatore ha previsto la possibilità anche per le imprese sociali di ricorrere all’equity crowdfunding e, pertanto, di beneficiare di una nuova voce di finanziamento attraverso l’apertura del capitale sociale. L’equity crowdfunding, come sappiamo, è una vera e propria forma di investimento dal basso introdotta in Italia nel 2013 per le sole startup e imprese innovative e che dal 2017 è stata aperta anche alle PMI ed alle imprese sociali.

L’equity crowdfunding è, per sua natura, un sistema di finanziamento particolarmente in sintonia con le imprese sociali. Tutti gli studi dimostrano che chi decide di investire in una campagna di crowdfunding, infatti, solitamente non è mosso solo dal profitto, ma anche da altre motivazioni intrinseche, dalla fiducia nella bontà dell’idea, all’impatto che questa può avere su tutta la comunità, tutti elementi ricorrenti nel mondo dell’impresa sociale e, più in generale del terzo settore.

“L’equity crowdfunding potrà senz’altro costituire una valida alternativa, dal basso, al credito bancario ed al finanziamento pubblico per molte imprese sociali attive nell’organizzazione e gestione di attività sportive e non solo, soprattutto in un contesto economico particolarmente delicato e mutevole come quello attuale che, con riguardo all’attività sportiva di base, non fa che aggravare una situazione già particolarmente difficile” così commenta Angelo Gnerre, amministratore di Libertas Snef.

Con la campagna su Re-Anima, Libertas SNEF punta ad una raccolta di capitale per realizzare un centro padel nel Centro Sportivo del Lambrone di Erba che, nelle intenzioni dei promotori, sia in grado di rispondere alla crescente domanda di campi da padel del territorio di riferimento e, al contempo, possa avvicinare quante più persone al centro sportivo ed alle attività ivi praticabili.

“Un particolare ringraziamento va a Libertas SNEF per aver creduto in Re-Anima oltreché a tutto il team di Re-Anima con particolare riguardo a Campagnoli e Calvi Studio Legale che ha assistito Re-Anima nel corso del processo di autorizzazione del portale e, in seguito, con riguardo alla campagna promossa da Libertas SNEF, riguardo alle tematiche normative caratterizzanti la campagna con particolare riguardo alla normativa del terzo settore” così commenta Edmondo Jonghi Lavarini, CEO e founder di Re-Anima.

chiusa successo raccolta libertas s n e fRe-Anima